Video – Storia

Collezione di video e filmati sulla storia

Pubblicazioni Commenti


La battaglia di Grivitsa

4 aprile, 2013 (15:36) | Categorie: Guerra, Ottocento, Romania, Rumeno, Uncategorized | Tag:, , | Nessun commento

Grivitsa è un paesino della municipalità di Pleven, nell’omonima provincia della Bulgaria centro-settentrionale. E’ conosciuto principalmente perché fu sito di una delle battaglie-chiave della guerra russo-turca del 1877–1878, di cui si può leggere anche nel libro di Peter Hopkirk Il grande gioco.

Grivitsa fu sede di un’importante postazione difensiva ottomana, facente parte delle fortificazioni di Pleven. La battaglia fu parte del lungo e sanguinoso assedio di Plevna, che portò alla morte di molti soldati russi e rumeni.

Il video che segue mostra una suggestiva ricostruzione di una fase concitata della battaglia.

Il milite ignoto

3 novembre, 2011 (15:55) | Categorie: Guerra, Italia, Italiano, Prima Guerra Mondiale | Tag:, , , | Nessun commento

Il 4 novembre 1921 viene tumulata all’Altare della Patria a Roma la salma di un soldato morto in battaglia durante la prima guerra mondiale e non identificato. A scegliere tra undici caduti senza nome è stata, pochi giorni prima, Maria Bergamas di Gradisca d’Isonzo, madre di Antonio, arruolato nell’esercito austriaco, poi disertore e volontario coll’esercito italiano; caduto e mai ritrovato. Nel duomo di Aquileia, Bergamas ha un malore di fronte alla decima bara e questo viene interpretato dalle autorità militari come la sua scelta. Il milite ignoto viene portato a Roma con un treno speciale; centinaia di migliaia di persone si assiepano lungo la linea ferroviaria per veder passare il convoglio. Il paese assiste a quello che, probabilmente, rimane il più sentito momento di patriottismo e unità nazionale della sua storia. Nelle stazioni delle grandi città, gruppi di fascisti aggrediscono chi, pacifista o socialista, non si inginocchia o non si toglie il cappello al passaggio del treno; sei persone vengono uccise con armi da fuoco. A Roma la bara viene portata a spalla e inumata da diciotto medaglie d’oro al valor militare.

Questo splendido filmato dell’Istituto Luce (qui diviso in due parti) ricostruisce tutta la vicenda.

Cimbri e Teutoni

28 settembre, 2011 (17:49) | Categorie: Archeologia, Danimarca, Europa, Europa antica, Germania, Popoli, Storia antica, Tedesco | Tag:, , | Nessun commento

Cimbri e Teutoni furono due importanti popolazioni germaniche che si insediarono nella penisola dello Jütland. Questo documentario della televisione pubblica tedesca 2DF mostra le loro usanze, costumi, vita quotidiana e credenze religiose, con particolare riferimento ai numerosi e ancora parzialmente misteriosi ritrovamenti di mummie nelle torbiere.

Paracadutisti tedeschi a Creta

30 giugno, 2011 (17:00) | Categorie: Europa, Grecia, Guerra, Seconda Guerra Mondiale, Storia contemporanea, Tedesco | Tag:, | Nessun commento

La battaglia di Creta fu l’invasione da parte della Wehrmacht dell’isola greca di Creta, durante la seconda guerra mondiale. La cosiddetta “operazione Mercurio” (in tedesco: Unternehmen Merkur) iniziò il 20 maggio 1941 ed ebbe termine il 1º giugno, quando fu completata l’evacuazione della guarnigione Alleata dall’isola. La conquista di Creta fu un indubbio successo da parte delle truppe aviotrasportate tedesche ma le elevatissime perdite indussero Adolf Hitler a porre di fatto termine alle loro operazioni, tanto che, per tutto il prosieguo della guerra, esse furono impiegate quasi esclusivamente come forza di fanteria ordinaria.

Il video che segue, ottenuto con filmati tedeschi d’epoca, è ricco di interessanti immagini poco note degli scontri per la conquista dell’isola.

Il viaggio incredibile di Ernest Shackleton

13 giugno, 2011 (16:07) | Categorie: Antartide, Italiano, Novecento, Storia contemporanea, Viaggi | Tag:, , , , | Un commento

Questo bel film diretto e prodotto da George Butler, con la voce narrante di Liam Neeson, racconta la vita dell’esploratore irlandese Ernest Shackleton, e soprattutto la straordinaria impresa che Shackleton e l’equipaggio dell’Endurance compirono nel 1916 tra l’Antartide, il mare di Weddell, l’Isola Elefante e la Georgia del Sud.

L’assedio dell’Alcazar

13 giugno, 2011 (10:45) | Categorie: Guerra, Italiano, Novecento, Spagna, Storia contemporanea | Tag:, , , , | Nessun commento

Spezzone di un celebre film del 1940, tratto in modo fedele da un episodio accaduto durante la guerra civile spagnola e divenuto leggendario.

Il colonnello José Moscardó Ituarte, uno dei più anziani istruttori dell’accademia di fanteria che aveva sede nell’Alcázar di Toledo, si schierò con i nazionalisti di Franco. Attaccati dalle forze repubblicane resistettero per molti giorni agli assalti di anarchici, comunisti e repubblicani, ma il 23 luglio del 1936 il Comandante della Milizia popolare chiamo il col. Moscardó intimando di lasciare il forte entro 10 minuti, altrimenti il figlio Luis sarebbe stato giustiziato. Il colonnello rifiutò l’ultimatum e, fattosi passare il figlio al telefono, gli disse di raccomandarsi a Dio e di gridare Viva España! al momento dell’esecuzione. Il figlio disse “È semplice, farò entrambe le cose”. Passati dieci minuti, il comandante dei repubblicani comunicò al colonnello l’avvenuta esecuzione del figlio.

L’Alcazar resistette in condizioni incredibili per settanta giorni, fino all’arrivo delle truppe nazionaliste di Franco.

« Articoli precedenti